Osservare e Meditare nella stagione autunnale

di Philippe Lagarde

Articolo redatto dal naturopata Beniamino Angelillo

La terra, dopo i tanti doni della stagione estiva, inizia ora il suo meritato riposo; è una terra che ha bisogno di ripulirsi e disintossicarsi.

Il contadino, quello di un tempo, iniziava questo lavoro con la “MAGGESE” una tecnica di lavorazione che la mette a nudo per liberarsi delle infestanti e nutrirsi con il calore del sole. L’habitat delle infestanti comunque è stato utile sia per gli insetti che vi abitano a protezione delle colture, sia perché hanno protetto le stesse dalla calura estiva. Insomma in un panorama di agricoltura biologica e biodinamica tutto ciò che nasce nella terra e utile alla terra stessa.

In autunno, la terra utilizzata riceverà sterco di animali insieme alla semina delle leguminose come fave, lupini e rape che in primavera verranno interrate affinchè possa completare il suo nutrimento ed essere pronta per le nuove colture. Intanto un’altra che viene dal riposo primaverile e ben nutrita accoglierà le coltivazioni della stagione autunno-inverno.

Insomma una terra che con il suo silenzio e senza lamentarsi continua ad offrirci quanto di più prezioso per la nostra vita, cioè il cibo sano.

Questa alternanza ci viene imposta da madre natura affinchè i cibi del regno vegetale possano arricchirsi di tutti gli elementi nutritivi essenziali per la vita delle nostre cellule; spesso dimentichiamo che il segreto della salute è nascosto nel cuore delle piante.

Per ciascuno di noi l’autunno è un ciclo di adattamento che ci prepara ad affrontare la stagione invernale. La diminuzione della luce solare ci segnala che la terra sta avviando la sua fase di riposo per rigenerarsi, lo fa da millenni senza falle e con straordinaria precisione. Proviamo ad assomigliarla nei nostri comportamenti quotidiani, basta poco in cambio di enormi benefici per il nostro corpo.

Proviamo a nutrirci, non solo di cibo , ma anche attraverso l’osservazione della natura e la meditazione.

Queste due pratiche indirettamente nutrono perché utilizzano i nostri organi di senso che rappresentano i canali di ingresso e che portano il nutrimento alle nostre cellule. La stagione autunnale ci inonda di colori straordinari, dal giallo al rosso, dal marrone all’arancione e così via; la nostra vista osservando e meditando cattura questi pigmenti naturali trasformandoli in molecole chimiche che raggiungeranno le nostre cellule per nutrirle. Dunque stiamo parlando dei famosi “CAROTENOIDI” che hanno immense proprietà per l’organismo, basti pensare che un consumo costante ci predispone alla longevità e non solo. Queste pratiche rasserenano la mente, rilassano tutto il corpo, allontanano i pensieri negativi facendoci così assaporare la vita del presente. Ne beneficiano inoltre il sistema immunitario rafforzandolo e nutrendolo potendo così assolvere alle sue funzioni e proteggere l’organismo da qualsiasi insulto sia esterno che interno al corpo. La respirazione migliora perché diventa lenta e profonda a beneficio degli scambi tra ossigeno e anidride carbonica. Il cuore recupera e rafforza in modo ottimale le sue funzioni, insomma si manifestano benefici a cascata.

Vi esorto molto umilmente ad amare madre natura avendo sempre la certezza che si prenderà cura di noi a patto che la rispettiamo nella evoluzione dei suoi cicli stagionali. La storia di tanti popoli ci insegna ancora oggi che è possibile vivere in salute all’interno dei cicli stagionali in quanto patrimonio insostituibile dell’essere umano.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Ti consiglio anche:

Cerca sul sito

Chi è il Dr. Lagarde

Philippe Lagarde è un rinomato medico specializzato in oncologia, conosciuto in tutto il mondo per le sue idee e tecniche innovative di applicazione delle cure per il cancro e dal suo immenso impegno sociale verso le persone affette dalla malattia.

Ultimi Articoli

Il mio ultimo Libro

IL LIBRO D'ORO DELLA PREVENZIONE

Difendere la salute con gli integratori alimentari e le vitamine

Categorie Articoli