La lotta per la sopravvivenza

di Philippe Lagarde

La sopravvivenza dell’uomo dipende principalmente dalle sue capacità di resistere all’inquinamento che lui stesso genera e alimenta progressivamente.

Esiste una lotta spietata tra due eserciti estremamente potenti e competitivi:

• Un esercito è costituito dalle “difese endogene”, difese presenti nel nostro organismo dalla nascita. Sono rappresentate in gran parte da super enzimi, il Super Ossidasi dismutasi e il Glutatione perossidasi. A questi si aggiungono una legione di molecole o sostanze, incaricate sia di fornire la sintesi dei super enzimi (ad esempio : il glutatione e i suoi precursori, il Selenio e i minerali), sia di assolvere il ruolo di antiossidante (Vitamine E, C, D3, B, Selenio, Q10, Acido Alfa lipoico,…). Sono le “difese esogene”.

• L’altro è formato da agenti aggressori : i RADICALI LIBERI (il più pericoloso è il radicale idrossido) i quali attaccano e distruggono le membrane cellulari, penetrano nel citoplasma cellulare e distruggono i mitocondri. Infine attaccano il nucleo e il DNA dei cromosomi, provocando delle mutazioni che generano la morte cellulare o la creazione di malattie gravi (tumori e malattie degenerative).

Da sempre, l’equilibrio tra questi due gruppi consente di mantenere in buona salute il nostro organismo al fine di limitare la frequenza delle malattie ed assicurare la sopravvivenza della nostra razza.

Purtroppo stiamo assistendo ad un inesorabile degrado dovuto al rapido aumento dei fattori inquinanti e alla carenza degli antiossidanti nei nostri alimenti. Ciò provoca un implacabile indebolimento delle difese endogene, dunque una diminuzione delle difese dell’organismo.
È necessario che l’essere umano intervenga prima che sia troppo tardi.
Diventa imperativo sostenere le nostre difese.

Possiamo evitare il più possibile le fonti di radicali liberi nell’aria, nell’acqua e negli alimenti, arricchendoci di antiossidanti, soprattutto NATURALI. Essi se assunti insieme, aumentano la loro efficacia perché « l’unione fa la forza ».

Infine non dimentichiamoci che una volta distrutti i radicali liberi, è estremamente importante sostenere i nostri organi di pulizia, ovvero il fegato, i reni e l’intestino.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Ti consiglio anche:

Cerca sul sito

Chi è il Dr. Lagarde

Philippe Lagarde è un rinomato medico specializzato in oncologia, conosciuto in tutto il mondo per le sue idee e tecniche innovative di applicazione delle cure per il cancro e dal suo immenso impegno sociale verso le persone affette dalla malattia.

Ultimi Articoli

Il mio ultimo Libro

IL LIBRO D'ORO DELLA PREVENZIONE

Difendere la salute con gli integratori alimentari e le vitamine

Categorie Articoli